A bit of me


Giurin giuretto dalla prossima settimana comincio con il racconto del mio viaggio,
sono una pigrona ed ormai che mi segue e conosce lo sa ed ho i miei tempi ...
sul DCMFB, magazine con cui collaboro ho già pubblicato un post, qui lo volevo fare un pò diverso...
Stamattina mentre stavo sul letto con il pc in mano ho cominciato a scrivere
Oggi gira cosi....ed ho voglia di raccontarvi qualcosa di me.
Qualcosa di diverso, non le solite scarpe, borse ed accessori, qualcosa che avete intravisto in quest'ultimo mese durante il mio viaggio nelle Filippine, attraverso il mio "diario" e le mie foto. se vi siete persi le foto del mio viaggio le potete vedere su Instagram, mi trovate come @fedeiloveshopping




Ho capito che i viaggi sono davvero la mia passione e che non potrei vivere senza, il mio primo passaporto l'ho fatto a 7 anni quando ho viaggiato per la prima volta senza i miei genitori dal Sud Africa all'Italia, per chi non lo sapesse ho vissuto in Sud Africa per 6 anni quando ero piccola.
A vent'anni ho deciso che sarei andata in giro per il mondo o almeno ci avrei provato, ho cominciato a lavorare per un tour operator facendo le stagioni, 7 mesi fuori casa in qualche isola del mediterraneo a gestire uno staff ed una marea di turisti. Ho capito da subito che nonostante la fatica è un'esperienza bellissima, sei in un'isola bellissima, al mare, ma non hai orari, un telefono che squilla a tutte le ore, uno staff da gestire, albergatori con cui parlare, e tanti clienti che ti rompono per qualsiasi cosa.
Rifarei tutto mille volte!
Dopo varie esperienze in Grecia, Spagna, Egitto e Tunisia ho incontrato l'amore ed ho deciso di fermarmi e provare l'ebbrezza di lavorare dall'altra parte.
In 15 giorni mi sono trasferita a Genova, dove vivo da 13 anni, la mia scrivania mi aspettava e cosi è cominciata la mia esperienza in Columbus, gruppo "Viaggi del Ventaglio" durata ben 7 anni e finita purtroppo con il fallimento dell'azienda.
Con Leo, abbiamo fatto tanti viaggi, lui ha un'agenzia di viaggi e quindi giochiamo in casa.
Durante il mio viaggio nelle Filippine mi avete chiesto in molti, ma chi ha organizzato tutto? Leo ovviamente, è lui che scova posti nuovi da visitare, possibilmente poco turistici, è lui che scova dove nuotare con le mante o con lo squalo balena, è lui che costruisce un itinerario di viaggio talmente perfetto che sappiamo già quanto costerà il biglietto della metropolitana e l'entrata al parco e tutto il resto.
Io invece sono quella pratica, che parla anche con i muri, che contratta sui prezzi, che chiede tutte le info e che risolve i problemi in loco, un pò quello che facevo per lavoro ma ora lo faccio per me, per noi, ed è la cosa più bella che ci sia.
Insieme siamo una squadra fortissima ed i miei viaggi non sarebbero cosi belli ed interessanti senza il suo supporto, la sua conoscenza e la sua pazienza.
oggi ho voluto parlarvi un pò di me, del famoso Leo che nomino sempre e della mia passione per i viaggi.
Per me viaggiare è andare alla scoperta di nuovi posti, possibilmente poco turistici, viverli assaggiando il loro cibo (non tutto eh) mangiare dove mangiano loro, dormire nelle guest house e sopratutto parlare con la gente del loco e farmi raccontare qualche storia.
Amo l'asia e fare snorkeling, ammirare i pesci e le barriere coralline, ho nuotato con lo squalo balena, le mante, le meduse non urticanti, gli squali dalla pinna nera, le tartarughe, i pesci napoleone e tanti altri.
Il mio amore per l'asia è partito dalla Thailandia e proseguito in Malesia, Indonesia, Filippine, Hong Kong, Singapore, Taiwan e spero di poter visitare tanti altri paesi.
...e mi piacerebbe diventare una travel blogger, far diventare la mia passione, la mia esperienza, conoscenza in qualcosa di più, di diverso da quello che ho sempre fatto, trasformare i miei viaggi in un lavoro.
Perchè Travel blogger non ci si improvvisa!
per me amare i viaggi non significa andare a Parigi tutta spesata a fare shopping a "Galeris la Fayette" o da Chanel, amare i viaggi non significa andare in un villaggio e non sapere neanche cosa c'e fuori, amare i viaggi non significa andare in un hotel 5 stelle e stare tutto in giorno nella spa ( ovvio che non mi fa schifo e che mi piace molto l'idea)
Amare i viaggi è molto altro.
Ormai nelle bio scrivere amo viaggiare è di moda
e questa cosa mi fa venire l'orticaria sopratutto quando vedo
che lo scrivono persone che con i viaggi non ci azzeccano niente e che il massimo dove sono stati è Londra o il paese vicino al loro o sono stati lontano ma invitati e quindi non hanno pagato ed organizzato niente.
Per viaggiare sono consapevole che bisogna avere le risorse ma anche la voglia e la fantasia,
non bisogna per forza fare 12 ore di volo per fare un viaggio fantastico
perchè anche dietro casa ci sono un sacco di cose belle da scoprire

Sogno nel cassetto
diventare una
Travel Blogger 
di quelle che ti fanno sognare con i loro racconti,
ti portano dove in pochi vanno 
ma sopratutto che ti fanno sentire qualcosa nel cuore
come se in loco ci fossi anche tu. 

Buona domenica a tutti.
Fede
la ragazza con la valigia, ops lo zaino e la manicure sempre perfetta

non voglio mica abbandonare il fashion......
bijoux, scarpe e borse faranno sempre parte di me
cosi come questo blog



English:                                                                                       
 From next week i will start with the story of my travel,
I'm a bit lazy and who foloows me knows it ...
on DCMFB, magazine I work with I have already published a post, here I wanted to do it a bit different ...
This morning while I was on the bed with the pc  I started to write
 .... and so I decided that I want to tell you something about me.
Something different, not about  shoes, handbags and accessories, something you saw in the last month during my trip to the Philippines, through my "diary" and my photos. if you missed the photos of my trip you can see them on Instagram, you can find me as  @fedeiloveshopping

I realized that  Travels are really my passion and I could not live without, my first passport I did it when i was 7 years old when I traveled for the first time without my parents from South Africa to Italy, for those who don't knew I lived in South Africa for six years when I was a little girl.
At twenty  I decided that I would go around the world, or at least I would  tried, I started working for a tour operator, seven months out of my house in some island in the Mediterranean to manage a staff and a flood of tourists . I realized immediately that despite the effort it's a wonderful experience, you're on a beautiful island, the sea, but you don't  have a timetable, a phone ringing at all hours, a staff to manage, hoteliers to talk to, and many customers who will break for anything.
Would do it again a thousand of times!
After various experiences in Greece, Spain, Egypt and Tunisia, I met the love and I decided to stop and make the experience of working on the other side.
In 15 days I moved to Genoa, where I'm  leaving since 13 years, my desk was waiting for me and so I began my experience in Columbus, Viaggi del Ventaglio Group for seven years and ended sadly with the failure of the company.
With Leo, we made many travels, he has a travel agency and then we play at home.
During my trip to the Philippines lot's of people asked me have asked me who organised all the trip,  Leo of course, he's the persone who seeks out new places to visit, possibly not turistic ones, the one who seeks out where to swim with manta rays or whale sharks, it is the one who creates a travel itinerary so perfect that we already know what it will cost of the metro ticket and the entrance to the park and all the rest.
I'm the practice one of the couple, the one who speaks also with the walls, the one who contract the prices and the one who fights and solves the problems on the spot, a bit as I did for work but now I do it for me, for us, and it is the most beautiful thing there is.
Together we are a very strong team and my travels would not be so beautiful and interesting without his support, his knowledge and his patience.
Today I wanted to talk a little bit about me, and the the famous Leo that I mention and my passion for travels.
For me traveling is discovering new places, possibly not so turistic, live them tasting their food (not everything eh) eat where they eat, sleep in the guest houses and especially  talk to people and listen to their stories.
I love Asia and snorkel, admire  fish and coral reefs, I swam with the whale sharks, manta rays, jellyfish that does not sting, the blacktip sharks, turtles, napoleon fish and many others.
My love for asia started from Thailand and continued in Malaysia, Indonesia, Philippines, Hong Kong, Singapore, Taiwan, and I hope to visit many other countries.
... And I would love to become a travel blogger, make my passion, my experience, knowledge into something more, something different of what I've always done, turn my travels into a job.
becuase for me to become a  real Travel blogger you have to have experience, you cannot decide suddenly !
I love travelling for me does not mean going to Paris with all  paid  for shopping in "Galeris la Fayette" or Chanel, love travels does not mean going to a village and not even know what's out, love  travels does not mean go in a 5 star hotel and stay all day in the spa ( obvious that  i like it)
Love travels is much more
now in their bio everybody writes, love traveling because it's  fashionable
and this thing makes me crazy especially when I see 
that the people who write it are not really travellers.
To travel I know that you must have the resources but also the desire and the fantasy,
not necessarily you have to do 12 hours of flight to make a great trip
because even behind your house there are a lot of nice things to discover

Dream
become a
Travel Blogger
of those that makes you dream with their stories,
take you where few goes
but above all that make you feel something in your heart
as if you were there on the spot too.

Have a nice Sunday.
Fede
the girl with the suitcase, ops backpack and always a perfect manicure

I will leave fashion ......
jewelry, shoes and handbags will always be part of me
as well as this blog

Fede

Shopaholic, bijoux, shoes, and bags lover with a great passion for travels.

5 commenti:

  1. Ti auguro tanto che il tuo sogno posso realizzarsi! Ho seguito il tuo viaggio e sì mi è sembrato di esser lì con te, ma soprattutto mi hai fatto scoprire cose che non si leggono sui libri. Sei riuscita a trasmettermi quello che i tuoi occhi vedevano. Non ci si improvvisa travel blogger e soprattutto storytellers. Io ho fatto dei viaggi ultimamente ma ancora sto cercando il modo giusto per raccontarli. Sto studiando, tanto. Perché da un lato ci sono le emozioni da raccontare, dall'altro informazione pratiche che servono a chi viaggia. Per concludere, mi sono dilungata troppo, spero di contattarvi il prima possibile per delle dritte per un viaggio in Oriente. ^_^

    RispondiElimina
  2. How good travel ... nice look :)

    *XoXo www.helenaprimeira.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Carissima Fede, quanto mi hai fatta emozionare con questo post. Lo so, non è nulla di tragico, anzi, però per me leggere tanto amore per la tua passione più grande, mi ha lasciato qualcosa. Spero davvero che il tuo sogno si possa avverare. Spero che un giorno possa diventare realtà e penso anche a questo punto che ne avresti davvero le capacità. Complimenti anche a Leo per il meraviglioso viaggio che ha organizzato (ovviamente ho seguito tutti i tuoi spostamenti)!
    Sinceramente, scrivere "adoro viaggiare" e stare dentro in un villaggio turistico e in un albergo a 5 stelle come dici anche tu per me non ha senso. Conosco persone che hanno fatto il giro del mondo dentro i villaggi. Quelli che "se la tirano" perché sono andati in Messico, Cuba, Australia, poi quando li chiedi cosa hai fatto ti rispondono "nel villaggio"...ma c'è una tristezza più grande??? No, non lo capirò mai.
    Va beh, mi sono dilungata troppo. Aspetto il tuo prossimo post.
    Un bacione cara Fede.
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    RispondiElimina
  4. Cara Fede, non so da dove iniziare. Io seguo i tuoi blog da tanti anni e leggo sempre da Facebook quello che scrivi.
    Conosco bene il tuo rapporto con i viaggi, il lavoro che facevi, la tua passione e il tuo modo di raccontarcelo. Tu sogni di essere quel tipo di travel blog, bene per me lo sei sempre stata. Ti ricordi il post in cui ci raccontavi la Turchia, mi hai fatto sognare e tanti miei clienti si sono innamorati di questo posto grazie a te.
    Ogni foto che hai pubblicato di questo viaggio mi ha fatto sognare e forse non te ne sei accorta, ma ci hai portato con te (sei una delle poche persone che ancora seguo con piacere su Facebook, perché mi trasmetti la tua passione sempre). Viaggiare con la mente aperta... questo è quello che penso del tuo modo di viaggiare.
    So che il tuo sogno si realizzerà molto presto, ma ci tenevo a farti sapere che per me sei già quella travel blogger.
    Un bacione
    MaggieD
    ps: A proposito del tuo bellissimo viaggio, il video in cui balli sulla spiaggia l'ho adorato. Mi hai trasmesso tanta libertà e voglia di vivere.
    Fashion Blog - Maggie Dallospedale Fashion diary

    RispondiElimina
  5. Davvero hai vissuto in Sud Africa?! Questo non lo sapevo, però della tua passione per i viaggi ne abbiamo ampiamente parlato quando ci siamo incontrate, ricordi?! Un abbraccio

    RispondiElimina

Tks for your comment

facebook
bloglovin