Travels - Ibiza la isla


La mia pazza estate fatta di weekend e piccole vacanzine è cominciata quest'anno proprio da lei, la Isla.
La mia vacanza Ibizenca è iniziata con una volo da Fiumicino, pink mood of course.
Le mie amiche sono partite invece da Genova.
Fossil bag
adidas sneakers







Ero stata ad Ibiza a 20 anni per lavoro, 2 mesi di puro amore.
Era la mia prima stagione da assistente turistica e come prima destinazione mi è capitata proprio Ibiza, il sogno di ogni ragazzo amante delle discoteche e del divertimento, in quel periodo ero matta per la musica tecno, pensare che a 18 anni volevo fare la dj poi ho lasciato perdere...come molte altre cose purtroppo.
Conosco molto bene "la Isla" e l'ho vissuta davvero intensamente, il lavoro era pesante e giravo tutto il giorno, ovviamente io avevo la zona di San Antonio che proprio vicina non è ma come ultima arrivata non potevo pretendere molto.
E' stata un'estate pazza, lavoro di giorno e discoteche di notte e con gli orari che ci sono nella Isla non è stato proprio facile conciliare il tutto.
Negli anni sono tornata ad Ibiza solo altre 3 volte ma giusto una toccata e fuga, mai una vera e propria vacanza.
Quest'anno per una serie di coincidenze ci sono stata ben 2 volte e devo dire che Ibiza è una di quelle destinazioni dove mi piacerebbe poter tornare ogni anno. anche solo per un weekend per assaporare quel clima magico che solo nella Isla riesci a sentire.
Ibiza al contrario di quanto si possa credere non è solo discoteche e musica, ma molto altro.
Ibiza è splendide calette con una mare turchese da perdere il fiato, locali sulla spiaggia dove puoi sorseggiare un cocktail in piena tranquillità, è spensieratezza, è ritmo e sopratutto musica ovunque, cosa che io amo, la musica è ritmo, è adrenalina e non potrei vivere senza.
Ibiza è anche ristorantini tipici, buon pesce, tapas, vino, sangria ed amici
Ibiza è la vita notturna all'ennesima potenza, i migliori dj, le più grandi discoteche e le scenografie più belle, ad Ibiza le serate non sono proprio economiche ma vedere suonare dal vivo David Guetta uno dei dj più famosi del momento con delle scenografie fantastiche non capita tutti i giorni.
Ibiza è per tutte le età, per quelli che vogliono spiaggia ed un pò di vita notturna, per quelli che hanno voglia di vivere qualche giorno in un posto un pò diverso, per quelli che hanno voglia di divertirsi e sopratutto per gli amanti delle discoteche.
Io la amo fuori stagione, quando ancora non si respira il caos estivo, diciamo che non sono un'amante della vacanza caotica, sono sempre stata abituata a viaggiare fuori stagione ed ultimamente in posti dove il turismo era quasi assente, per me Ibiza non è la vacanza con la V maiuscola, è semplicemente relax ed ogni tanto ci vuole. Non fraintendetemi, ma io amo viaggiare e scoprire e ad Ibiza ormai c'e poco da scoprire.

Ibiza ha moltissime spiagge, alcune davvero belle e suggestive, io a dire il vero ho girato poco, ho optato per il relax andando solo in 3, ma se non siete mai stati en la isla ed avete voglia di girare,  vi consiglio di vederle tutte e poi scegliere la vostra preferita.

Cala conta o platges des comte, nei pressi di San Antonio, la mia preferita in assoluto, la location è davvero fantastica e quando arrivi ti perdi nel blu del mare, uno dei panorami più suggestivi dell'isola a mio avviso.
Bellissimo e particolare il bar costruito nella roccia, dj set tutto il giorno ovviamente, aperitivi e buon cibo.
Unica pecca la spiaggia è piccolina ed i lettini davvero pochi.



Ses salinas, comoda per la sua vicinanza ad Ibiza città, una delle spiagge più cool e frequentate dell'isola, è molto di moda ed è un punto di ritrovo.  Fa parte del Parco Naturale di Ses Salines, spiaggia lunghissima e mare trasparente anche se ogni tanto c'e qualche alga, la spiaggia è talmente lunga che puoi scegliere se stare nella zona più "tranquilla" con il tuo asciugamano o sdraiarti o prendere un lettino vicino ad uno dei bar della spiaggia con dj set todo el dia incluso.
A Ses Salinas se non avete voglia di fare una passeggiata fino ai bar, no problem, non morirete di fame, venditori di baguettes farcite, mega macedonie e bibite di tutti i tipi presenti lungo la spiaggia tutto il giorno.
Tappa fissa se passate da quelle parti al Sa Trinxa, beach bar situato in fondo alla spiaggia nella parte rocciosa, luogo di ritrovo della maggior parte degli italiani. Dj set pazzesco tutto il giorno.

Se invece siete amanti del sole integrale, Es Cavallet, sempre nel Parco Naturale,  è una delle spiagge di nudisti più conosciute e pioniera nel suo genere in Spagna.



Sempre in direzione San Antonio e non lontana da Cala Conta, si trova Cala Bassa è una vera e propria piscina naturale in una piccola baia, l'acqua come dice il nome stesso è molto bassa, adatta ai bambini e per chi ama passeggiare nel mare. E' circondata da pini e tamarindi dove si trovano 3 beach club  tra cui il famoso Cala Bassa beach Club (CBcB), i beach bar sono costruiti lungo un cammino in legno circondato da alberi, negozietti, sono molto chic e tutti bianchi in tipico stile ibizenco.
Buona musica, cocktails e buon cibo assicurato per chi ama lo stile ibizenco un pò appartato e non caotico e sopratutto se hai superato i 35 anni.


Sono abbastanza abitudinaria per quanto riguarda i ristoranti e devo ammettere che quando ne trovo uno dove si mangia bene mi piace tornarci.

Il mio preferito in assoluto è Can Terra, ristorante con tapas ad Ibiza città frequentato sopratutto da spagnoli e la cosa mi piace molto, odio i ristoranti turistici. La location è carina e curata, i camerieri non proprio simpaticissimi ma le buonissime tapas ed i patti meravigliosi ti fanno dimenticare questo piccolo particolare.
Ottimo anche solo per un aperitivo.



Comida San Juan, situato in pieno centro vicino alle mura, ristorantino di quelli veraci in tipico stile spagnolo, sempre molto affollato e davvero conosciuto, molto buono il rapporto qualità/prezzo, con la mia amica Diana abbiamo fatto una mangiata davvero ottima.



Per quanto riguarda la vita notturna la scelta è davvero lunga e per tutti i gusti.
Con le mie amiche sia durante la prima vacanza che durante la seconda, abbiamo optato per una passeggiata ad Ibiza città lungo il porto tra i negozietti e le bancarelle ed alcune serate in discoteca ovviamente.

Premesso che le discoteche le conosco molto bene praticamente tutte, stavolta abbiamo deciso di scegliere solo alcune serate
Serata di apertura dello Space, noto locale di Playa d'en Bossa famoso ai tempi per gli after hour
e durante la seconda vacanza sono tornata allo Space per la serata de "La Troya" seratina alternativa, divertente e con una musica bellissima.



Amante della musica disco non potevo perdere la serata di Lunedi all'Ushuaia con David Guetta,
la serata si chiama Big e si svolge di lunedi nel famoso albergo di Playa d'en Bossa,
una location pazzesca, un palco enorme costruito lungo le camere dell'omonimo albergo e circondato da una fantastica piscina, durante la serata anzi il pomeriggio perchè l'evento al contrario delle serate in discoteca che cominciano ad orari assurdi, comincia alle 15 per finire a mezzanotte.
Una serata all'Ushuaia merita davvero e quella di David Guetta era organizzata nei minimi particolari proprio come solo ad Ibiza sanno fare, gadget di tutti i tipi all'entrata consegnati da quelle che poi saranno le ballerine, ragazze che potrebbero fare tranquillamente le modelle, fisici da urlo e costumini super aderenti che lasciano poco all'immaginazione, colori fluo come vuole la moda del momento obviously.
Più che serata disco lo stile era da concerto e noi per non perdere la visuale ci siamo appostate quasi sotto il palco dalle 1930 circa e li siamo rimaste fino alla fine senza muoverci, mantenere il posto e ballare per quasi 5 ore strette come delle sardine in mezzo ad una folla di ragazzini non è stata proprio una passeggiata ma ero felice ed è l'unica cosa che conta, siamo ad Ibiza la isla loca.

Alla fine David Guetta ha suonato dalle 22 fino alla fine giusto per info, vederlo li che suonava e caricava il pubblico mi ha emozionato, è venuta fuori la parte di me un pò matta e mi sono ricordata di quando volevo fare la Dj.











ciao Ibiza alla prossima, spero di rivederti presto.
Gazie Diana, Soraya e Roberta per la magnifica compagnia e le risate.

Fede
amante della musica e di Ibiza

e non è finita qui con il mio photodiary, stay tuned







Fede

Shopaholic, bijoux, shoes, and bags lover with a great passion for travels.

1 commento:

  1. Wow, che invidia, Ibiza è un posto meraviglioso. buone vacanze!

    RispondiElimina

Tks for your comment

facebook
bloglovin